Logo Etruschi name

Il mistero degli Etruschi


La tomba della Regina a Tuscania

La Tomba (o grotta) della Regina è sita nella Necropoli di Madonna dell'Olivo anzi, per essere precisi, è esattamente sotto la chiesa della Madonna dell'Olivo, da cui il nome della necropoli.

La scoperta della Tomba della Regina la si deve a Secondiano Campanari ... anche se la storia si è quasi dimenticata della Famiglia Campanari composta dal padre Vincenzo e dai tre figli Carlo, Secondiano e Domenico.

Tomba della Regina - Madonna dell'Olivo


L'accesso alla Tomba della Regina non è libero, ma occorre rivolgersi all'Ufficio Turistico di Tuscania con mail turisticotuscania@gmail.com

Tipicamente le tombe sono accessibili tutto l'anno con partenza da Piazzale Trieste vicono all'ufficio turistico stesso.

Gli orari sono:

Inverno 10.30 - 16.30.

Primavera 10.30 - 15.30.

Estate 10.30 - 15.00.

E' possibile fare un unico biglietto comulativo che comprende, oltre la visita Tomba della Regina, anche la visita alla necropoli di Pian di Mola e della Peschiera.

Per altre informazioni rivolgetevi direttamente alla Curunas.

Tomba della Regina - Madonna dell'Olivo


La tomba della Regina si presenta come un grande ambiente di forma circolare "tenuta su" da colonne scavate direttamente nella roccia.

Diciamo subito che difficilmente la Tomba della Regina fu veramente usata come tomba, ma, più probabilmente, era un tempio sotterraneo di una divinità della terra ... o del sottoterra.

Tomba della Regina - Madonna dell'Olivo Tomba della Regina - Madonna dell'Olivo


Il motivo di questa affermazione è dato dall'assenza di sarcofagi o dei classici letti di deposizione e dalla presenza di una trentina di cunicoli che si snodano sottoterra senza un'apparente motivo.

Uno dei tanti misteri Etruschi.

Tomba della Regina - Madonna dell'Olivo Tomba della Regina - Madonna dell'Olivo Tomba della Regina - Madonna dell'Olivo Tomba della Regina - Madonna dell'Olivo


La tomba è visitabile anche se avventurarsi nei cunicoli non è consigliato a chi soffre i posti angusti o ha fobie verso gli insetti ... mosche e ragantele ... provato di persona

Terminiamo con un quasi mito: Secondiano Campanari, subito dopo la scoperta della tomba, raccontò che al suo interno aveva visto una figura di volto femminile.

Era forse il fantasma di qualche Regina Etrusca?








Etruschi Name

Tu sei il nostro visitatore dal 31-08-09