Logo Etruschi name

Il mistero degli Etruschi

Norchia

Norchia è, a nostro personalissimo parere, il sito Etrusco più affascinante di tutta l'Italia centrale, ed è una vergogna sentirsi dire che la visita a Norchia la si fa a nostro rischio e pericolo!

Non stiamo parlando di quella bellissima tomba dipinta o di questo grandissimo tumulo.

il Gorgoneion di Norchia

Gorgoneion nella necropoli dell'Acqualta

Qui si parla di un sito intero abitato per almeno 4 secoli.

A Norchia ci sono, nella necropoli dell'Acqualta, due delle tre tombe a tempio dorico realizzate dagli Etruschi in tutta l'Etruria.

La Necropoli di Acqualta e le Tombe Doriche

Tombe a tempio nella necropoli dell'Acqualta

Per chi non lo sa la terza tomba a tempio è la splendida tomba Ildebranda a Sovana.

Tombe Doriche

Chi ci vede due demoni alati ed una persona?

Tombe Doriche

Lu ovviamente

Non da meno è la necropoli del Pile con le splendide tombe a portico come la Tomba Smurinas o come le tombe dei Ciarlanti, del Camino, dei Veie o dei Prostila.

La Necropoli del Pile La Necropoli del Pile


Oltre alla necropoli del Pile e dell'Acqualta a Norchia si trova la Necropoli del Biedano divisa in sud e nord.

Tomba dei 40 letti funebri

Tomba dei 40 letti funebri

E nella necropoli nord si trova la Tomba Lattanzi con la misteriosa sfinge etrusca ...

Norchia, che funzionalmente era sotto l'influenza di Tarquinia, sorgeva lungo la via Clodia quasi a metà del tratto che da Blera risaliva verso Tuscania.

Tratti della via Clodia sono ben visibili salendo sul pianoro dell'antico abitato Etrusco e nella salita verso il pianoro del Casalone.

Chiesa di San Pietro

Chiesa di San Pietro

Di Norchia non è noto ne il nome Etrusco ne quello Romano, anche se, secondo alcuni studiosi, potrebbe trattarsi di Orclae.

L'unica certezza è che l'antico abitato di Norchia era sito sul lungo e stretto pianoro tufaceo racchiuso dalla confluenza dei fossi Pile e Acqualta nel Biedano.

Comunque sul pianoro si possono vedere diverse cose tra cui:

  • il fossato difensivo con l'ingresso sud sulla via Clodia

  • la porta di uscita nord sulla via Clodia

  • un colombario ... a picco sul Biedano

  • Il castello dei Di Vico

  • La chiesa di San Pietro

Castello dei Di Vico

Castello dei Di Vico

e quasi certamente, se si scavasse sotto la Pieve di San Pietro o sotto il vicino castello dei Di Vico, si ritrovebbe l'antica città Etrusca.

Norchia zona tombe a facciata rupestre



Noi e Norchia

Era il 21 marzo 2008 quando arrivammo per la prima volta a Norchia.

Avevamo letto di Norchia sul libro "Necropoli rupestri del Viterbese", edito nel 1983 a cura dell'Istituto Geografico De Agostini di Novara, ad oggi la pubblicazione cartacea più completa su Norchia ...

Quell'anno la primavera era in ritardo e quindi potemmo vedere Norchia ancora senza la vegetazione che poi la opprime.

Pestarole sulla via Clodia

Pestarole sulla via Clodia

Capimmo subito che visitare Norchia non era come andare in tanti altri siti.

Qui tutto era complesso ... in quanto il sito si sviluppa su di un'area di alcuni chilometri quadrati ... diciamo almemo 150 ettari!

Il tutto senza un'organica mappatura che ne permettesse la fruizione.

Pochi i sentieri, e male segnalati, con i pochi cartelli indicatori, spesso divelti in modo che non si capisca dove andare.

Norchia Norchia Norchia Norchia

Norchia ad Aprile

Gli interessi dei militari, che non vogliono gente vicina al poligono di tiro che confina con la necropoli, e dei "locali" che vogliono poca gente tra i piedi sono gli stessi ... questa necropoli deve essere "fatta dimenticare".

Norchia Norchia Norchia Norchia

Norchia a Febbraio

Ma non ci siamo dati per vinti e siamo tornati più volte.

Ovviamente iniziammo con scoprire le cose facili come la necropoli del Pile ed il pianoro etrusco con il castello dei Di Vico e la chiesa di San Pietro.

Sapevamo che esistevano le Tombe a Tempio e la via Cava Buia, ma non avevavo idea di dove fossero.

La nostra "caparbietà" venne premiata solo quattro anni dopo nel 2012 ... sostanzialmente grazie a Google Maps ed al libro del Dennis del 1842.

A Marzo trovammo le tombe a Tempio ed a Settembre, grazie al decisivo apporto di Luca, l'ingresso alla via Cava Buia.

Via Cava Buia

Via cava Buia

Poi a Settembre 2015 abbiamo trovato la Fonte Paradiso e una nuova via cava che si interseca con la via cava Buia a circa cinque metri di altezza

Via cava bis

Via cava bis

Ma Norchia è veramente ancora da esplorare

Ecco che nel Marzo 2017 gli amici Gunther e Lu hanno trovato una nuova via cava lato Pianoro Casalone e sempre a Marzo 2017 abbiamo scoperto le ombre dei due demomi nella balza delle tombe Doriche.

Poi il 1 Aprile 2017, grazie ad Elisa e Giancarlo che letteralmente ci hanno presi per mano, siamo arrivati prima alla tomba di Sferracavallo e poi alla Tomba Lattanzi con la Sfinge etrusca.

Tomba Lattanzi

Tomba Lattanzi

Via cava Duvenbeck Csg



Salviamo Norchia e le sue cose perse

Da qualche anno abbiamo aperto un forum per salvare Norchia.

Avete capito bene occorre salvare Norchia!

La splendida fotografia pubblicata nella pagina centrale del sopracitato libro "Necropoli rupestri del Viterbese" rischia di documentare un sito estinto.

Tomba Lattanzi la Sfinge

La Tomba Lattanzi e la Sfinge Etrusca

Quaranta anni di abbandono delle campagne hanno fatto più danno di 2'500 anni di scorrere del tempo.

Ma cosa fare?

Intanto proponiamo di tenerla pulita.

Non è un problema di cartacce o di bottiglie di plastica abbandonate ... sono quasi inesistenti.

prima dopo

prima                                                                                            dopo

Qui occorre tenere aperti dai rovi i sentieri verso il pianoro etrusco, la Via Cava Buia e verso le Tombe Doriche e la Lattanzi e pulire muri, facciate e pilastri.

Non c'è alternativa.

salviamo NorcHia

Il ponte sull'Acqualta crollato

Febbraio/Marzo sono i mesi ideali per "potare" in modo da liberare i sentieri e manufatti dalle infestanti.

Bastano un paio di forbici da giardino e dei guanti, camminare sui sentieri e ... tagliare!

E ricordatevi che, a priscindere da quale sia il periodo dell'anno nel quale visitate Norchia, ... una sforbiciata allunga la vita al sito.




Ti è piaciuta questa pagina?

Se "SI" votaci su Google premendo il pulsante +1 qui accanto

e per restare in contatto con noi seguici su





Etruschi Name

Tu sei il nostro visitatore dal 31-08-09