Logo Etruschi name

Il mistero degli Etruschi

Bucchero

Il bucchero fu prodotto a Cerveteri, Tarquinia e Chiusi e fu utilizzato in Etruria per tutto il periodo arcaico, ovvero dall'inizio della civiltà Etrusca VIII secolo a.C. fino alla prima metà del V secolo a.C..

Sostanzialmente il bucchero è un particolare tipo di terracotta monocromatica di color canna di fucile tendente al nero utilizzata dagli Etruschi per realizzare i loro vasi.

La colorazione nera veniva ottenuta mediante la post cottura in forno a scarsa circolazione d'aria della normale terracotta.

L'atmosfera interna, fortemente priva di ossigeno, favorisce la creazione di una brace che tende a colorare di nero la ceramica.

La terracotta così prodotta poteva essere lasciata nera oppure si procedeva alla realizzazione delle decorazioni vere e proprie.

In età arcaica queste decorazioni erano spesso assenti o di tipo geometrico.

Dal secolo VI secolo a.C. il bucchero è praticamente sempre decorato con raffigurazioni di animali e/o umane.

NB: Il termine Bucchero deriva dallo spagnolo bucaro.

Etruscan Kantharos - 600 a.C.
Kantharos - 600 a.C.
Kyathos Etrusco del 700 a.C.
Kyathos Etrusco del 700 a.C.
Calice - 600 a.C.
Calice - 600 a.C.
Kantharos - 600 a.C.
Kantharos - 600 a.C.
Bucchero (tardo)
Apulian Xenon ware pottery bowl 450 a.C.
Bucchero coppa 450 a.C..
Kyathos Etrusco del 600 a.C.
Kyathos Etrusco del 600 a.C.
| Torna a Home museo virtuale | Torna a askos |





Ti è piaciuta questa pagina?

Se "SI" votaci su Google premendo il pulsante +1 qui accanto

e per restare in contatto con noi seguici su





Etruschi Name

Tu sei il nostro visitatore dal 31-08-09